Viaggio Vacanza | articoli
Articoli su viaggi, destinazioni, accessori e curiosità
Torna a tutti gli > articoli
 

Le spiagge più belle del mondo

Quale è la spiaggia più bella del mondo? Proverò a rispondere a questa domanda confrontando 14 tra le spiagge più belle e particolari del mondo, sparse tra i vari continenti.

Quale è la spiaggia migliore del mondo? L'attuale grande disponibilità di foto sul web, la facilità con la quale si condividono ed i vari post entusiastici sui social network, ci fanno spesso sognare lontani paradisi e, volendo organizzare viaggi simili a quelli recensiti, potrebbe effettivamente sorgere il dubbio sulla destinazione da scegliere se il nostro desiderio è quello di vedere le spiagge più belle del mondo.

Iniziamo col dire che a noi la moderna mania di classificare tutto in senso assoluto, di dare voti e di fare elenchi o statistiche, proprio non piace: riteniamo che ogni luogo del mondo sia bello ed unico a modo suo e le spiagge non costituiscono certo un'eccezione. Se una spiaggia può essere particolarmente bella per la sabbia, un'altra può esserlo per il paesaggio, mentre un'altra ancora può essere imperdibile per la biodiversità. Pertanto in questo articolo non troverete una classifica che inizia dalla spiaggia "più bella" e finisce a quella "meno bella", ma piuttosto una serie di foto scattate in ordine cronologico presso le spiagge che abbiamo avuto fino ad ora modo di visitare intorno al mondo (tralasciando ovviamente le tante magnifiche spiagge che non abbiamo ancora mai visto).

Una delle spiagge più belle al mondo si trova sulla magnifica Honeymoon Island, una piccola isola all'interno della laguna di Aitutaki, alle Isole Cook. Questa spiaggia è particolarmente bella per la vastità del banco di sabbia che circonda l'isola, dal quale si accede ad una spettacolare laguna dalle acque cristalline. L'isola è popolata da una colonia di fetonti (grossi uccelli tropicali) e non ci sono strutture per passare la notte, ma è necessario arrivarci con una escursione di gruppo o con un taxi acqueo. Le Isole Cook si raggiungono dall'Italia con un viaggio lunghissimo via Los Angeles (Stati Uniti) o via Auckland (Nuova Zelanda). Guarda la nostra guida sulle Isole Cook.

Honeymoon Island
Honeymoon Island, Isole Cook

 

Una delle spiagge più belle del mondo si trova sull'isola di Maré in Nuova Caledonia. Ciò che rende questa spiaggia particolarmente bella ed unica al mondo, è una foresta di Araucaria che sorge alle sue spalle, creando una perfetta fusione tra paesaggio alpino e paesaggio tropicale. La Nuova Caledonia si trova ad est dell'Australia, a poche ore di volo da Brisbane o Sydney (dall'Italia si arriva molto comodamente via Tokyo), mentre Maré si raggiunge dall'isola principale in meno di un'ora di volo.

Mare della Nuova Caledonia
Isola Maré, Nuova Caledonia

 

WOW! Un'altra spiaggia in Nuova Caledonia! Ouvea è un atollo abbastanza piatto, ancora una volta a meno di un'ora di volo da Noumea, la capitale della Nuova Caledonia. L'intera laguna di Ouvea è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dall'UNESCO per la biodiversità e per il paesaggio spettacolare, mentre 25 chilometri di spiaggia ininterrotta ed interamente composta da sottilissima sabbia bianca, terrà i bagnanti impegnati per giorni. Guarda la nostra guida sulla Nuova Caledonia.

Spiaggia in Nuova Caledonia
Atollo di Ouvea, Nuova Caledonia

 

Shell Beach in Western Australia è una delle spiagge più strane del mondo, ma anche una delle più spettacolari perché al posto della sabbia ci sono miliardi di miliardi di piccole conchiglie che brillano sotto la luce del sole. Lo strato di conchiglie è spesso ben 7-10 metri (!) e si estende per 50 chilometri (!). Per raggiungere Shark Bay, in Australia Occidentale, c'è un piccolo aeroporto che accoglie alcuni voli settimanali su piccoli aerei da Perth, alternativamente, si può noleggiare l'auto a Perth e guidare verso nord per un paio di giorni, magari fermandosi di tanto in tanto per visitare gli spettacolari luoghi che si trovano lungo il percorso (in questo caso, i tempi per raggiungere Shark Bay si allungano). Guarda la nostra guida sul Western Australia.

Spiaggia di conchiglie

Sharks Bay Australia
Shell Beach, Shark Bay, Australia Occidentale

 

L'Algarve, la regione meridionale del Portogallo ospita spiagge stupende incastonate tra ripide scogliere dalle rocce multi-colore. Questa destinazione sta diventando sempre più popolare per le spiagge più belle d'Europa, per gli ottimi servizi e per la breve distanza dalle maggiori capitali europee. L'aeroporto più vicino è quello di Faro, da dove si può raggiungere la propria destinazione noleggiando l'auto oppure utilizzando i mezzi pubblici. Guarda la nostra guida sul Portogallo.

Spiaggia del Portogallo meridionale
L'Algarve, non lontano da Portimao, Portogallo

 

Probabilmente molte persone non hanno mai sentito parlare di Ascensione, una piccola isola vulcanica che sorge in mezzo all'Oceano Atlantico, tra Africa e Brasile, poco a sud dell'equatore. Comfortless Cove è una bella spiaggia di sabbia arancione, quasi sempre deserta e legata ad alcuni curiosi aspetti sulla storia molto particolare di questa isola, un possedimento Britannico oltremare. Ascensione è conosciuta per essere uno dei luoghi più importanti al mondo per la riproduzione della tartaruga verde, che usa le spiagge per deporre le uova, oltre che per numerose colonie di uccelli e per i granchi di terra. La stagione migliore per visitare Ascensione e per osservare le tartarughe va da dicembre ad aprile, ma a seguito della chiusura del suo aeroporto ai velivoli più grandi, arrivare sull'isola è una vera e propria sfida: attualmente è disponibile solo un volo mensile dalla vicina isola di Sant'Helena. Guarda la nostra guida sull'isola di Ascensione.

Spiaggia ad Ascensione
Comfortless Cove, Isola di Ascensione

 

Un altro luogo poco conosciuto sono le Isole Kiribati nell'Oceano Pacifico più remoto. L'isola di Abemama è un atollo che si trova a 40 minuti di volo con un aereo turboelica dalla capitale Tarawa, tuttavia, i turisti devono essere consapevoli che i servizi sono estremamente basilari e che è richiesto un ottimo spirito di adattamento. Il premio saranno spiagge fantastiche che sorgono in tutto l'atollo, sempre totalmente deserte, immense e di soffice sabbia bianca, senza edifici o tracce di opere umane che deturpano il paesaggio. Tarawa si trova a 3 ore di volo dalle Isole Fiji ed è generalmente necessario un pernottamento prima di proseguire per Abemama.

Spiaggia ad Abemama Island
Atollo di Abemama, Kiribati, a pochi passi dalla pista dell'aeroporto

 

Kiritimati, conosciuta anche come Christmas Island, è una delle isole più remote del mondo in quanto i continenti più vicini si trovano ad oltre 5000 chilometri di distanza. L'isola possiede stupende spiagge di sabbia bianca molto remote, isolate e completamente deserte, dove si può arrivare in barca o in auto percorrendo piste in condizioni spesso non ottimali. Per arrivare a Kiritimati, ci sono voli settimanali della durata di 3-4 ore, rispettivamente da Honolulu (Hawaii) e da Nadi (Isole Fiji). Come le Isole Gilbert, anche Kiritimati appartiene a Kiribati, uno stato grande quanto l'Australia ma occupato dall'acqua per il 99,98% della sua superficie. Guarda ora la nostra guida su Kiribati.

Spiaggia a Christmas Island
Spiaggia a Kiritimati

 

Gozo è una piccola isola appartenente a Malta ed è particolarmente conosciuta per la spiaggia di sabbia arancione. In realtà le spiagge arancioni sono due: San Blas Bay, più piccola, più isolata e meno conosciuta, e Ramla Beach, più grande, più facilmente raggiungibile, ma anche più frequentata. Queste spiagge di Malta sono particolarmente pittoresche ed uniche per il loro colore, ma durante l'alta stagione, specialmente tra luglio ed agosto, sono prese d'assalto dal turismo di massa in quanto a Malta si arriva velocemente, anche con voli low cost, dalle maggiori città europee. Guarda la nostra guida su Malta.

Spiaggia arancione a Malta
Spiaggia di San Blas Bay, isola di Gozo, Malta

 

Socotra è una piccola isola dello Yemen, che si trova tra il golfo di Aden ed il Mar d'Arabia a sud dell'Oman. Oltre ad ospitare alcune delle spiagge più belle dell'Oceano Indiano, con infinite distese di sabbia bianca incastonate tra ripide scogliere, è anche il luogo degli endemismi vegetali ed è una destinazione imperdibile per gli appassionati di botanica ed in particolare di piante grasse. Purtroppo in Yemen persiste da svariati anni una brutta guerra civile e raggiungere Socotra allo stato attuale non è semplice. Guarda la nostra guida su Socotra.

Spiaggia Qalansiya a Socotra
Spiaggia di Qalansiya, Socotra, Yemen

 

Se per spiaggia più bella del mondo intendete una spiaggia completamente deserta, senza turisti e senza abitanti del luogo, Raja Ampat, nella Papua Indonesiana, offre la possibilità di fare il bagno presso spiagge dove pochi esseri umani hanno mai messo piede. L'unico modo per raggiungere queste spiagge, tra le più remote del mondo, è con piccole imbarcazioni dotate di cabine dove dormire, infatti il viaggio dal porto più vicino (generalmente quello di Sorong), non è che sia proprio breve. Raja Ampat è anche uno dei migliori luoghi al mondo dove fare snorkeling ed immersioni, per l'incredibile biodiversità e per l'eccellente stato di salute dei coralli. Guarda la nostra guida su Raja Ampat.

Spiaggia remota senza nome
Una spiaggia senza nome su un'isola senza nome a Raja Ampat

 

Tonga è un remoto paradiso tropicale a 3 ore di volo dalla Nuova Zelanda, che si distingue per un ambiente particolarmente incontaminato con poche strutture per i turisti, per le belle spiagge e per la possibilità di fare snorkeling tra barriere coralline molto ricche di vita. Durante l'inverno Australe, Tonga è uno dei pochi luoghi al mondo dove si può nuotare con le balene in perfetta sicurezza, ben protetti nelle calme acque della laguna. Guarda la nostra guida su Tonga.

Spiaggia a Tonga

Snorkeling con le balene
Isola di Foa, atollo di Haapai, Tonga

 

Oops! Cosa è questo, uno scherzo? Nell'apertura dell'articolo ho detto che avrei parlato delle spiagge più belle del mondo, il che non significa "il luogo più bello del mondo dove fare il bagno in costume". Confermo infatti che le Isole Falkland, poco a nord dell'Antartide e davanti alla Patagonia, ospitano alcune delle spiagge migliori del mondo, non solo per il paesaggio incredibilmente esotico con candida sabbia bianca, ma anche perché esse sono popolate da migliaia di pinguini, otarie ed elefanti marini che le rendono una destinazione imperdibile agli amanti della natura, anche se, ovviamente, non è possibile mettersi a prendere il sole in costume per i venti gelidi che spazzano l'arcipelago tutto l'anno. Le Isole Falkland si raggiungono con un volo lunghissimo via Santiago del Cile, oppure da Londra con un comodo servizio bi-settimanale messo a disposizione dal Ministero della Difesa per garantire un costante collegamento tra il Regno Unito e questo remoto possedimento d'oltremare. Guarda la nostra guida sulle Isole Falkland.

Spiagge alle Falkland

Pinguini in spiaggia
Spiaggia di Volunteer Point, isole Falkland

 

Le Maldive sono probabilmente la destinazione esotica più popolare in Italia, la prima che viene in mente quando si pensa ad un bel posto di mare, sia per la breve distanza coperta da voli particolarmente comodi, e sia per i costi relativamente contenuti. Le Maldive sono isole uniche nel loro genere, soprattutto per la particolare conformazione degli atolli i quali ospitano centinaia di isole di piccole dimensioni, che possono essere percorse per la loro totale circonferenza in pochi minuti a piedi scalzi, tra spiagge e lagune paradisiache. Purtroppo la smania di costruire resort di lusso e resort adatti a soddisfare i requisiti del turismo di massa, ha fortemente deturpato questo luogo unico al mondo ed il panorama che potete osservare in questa foto scattata a Thudufushi nel 2004, probabilmente neanche esiste più. Guarda la nostra guida su Thudufushi.

Spiagge delle Maldive
Thudufushi, Maldive (a marzo del 2004 prima del "restyling" dell'isola)

 

Quindi in conclusione, quale può essere considerata la spiaggia migliore del mondo? Come potete vedere dalle foto è molto difficile, pur volendo, fare una classifica e non esiste una "spiaggia più bella" in senso assoluto, ma ogni spiaggia è diversa e unica per alcuni aspetti che non possono essere trovati in altre. Quindi, non resta che preparare lo zaino senza porsi troppe domande e... partire!!!

Torna all'elenco degli > articoli



Viaggio-Vacanza | Copyright 1993-2021 | Tutti i Diritti Riservati.