In vacanza a La Digue alle Seychelles

23-26 aprile 2003 

Cercate informazioni su La Digue? In questa sezione del sito viaggio-vacanza.it troverete numerose foto delle attrazioni a La Digue ed informazioni su come raggiungerle. La Digue è una piccola isola granitica appartenente alle Seychelles, molto caratteristica e conosciuta soprattutto per la splendida spiaggia Source d'Argent, anche se non mancano numerosi altri luoghi dai paesaggi spettacolari dominati da una rigogliosa vegetazione e dai colori forti dell'oceano Indiano.

DHC-6 Twin Otter
Il viaggio e' gia' cominciato questa mattina con un trasferimento aereo da Alphonse a Mahe' dove, 30 minuti dopo, mi imbarco sul Twin Otter sopra raffigurato diretto a Praslin. Da quest'ultima isola proseguiro' per La Digue, la mia destinazione finale di oggi, utilizzando un traghetto veloce.
Carro trainato dai buoi Carro trainato dai buoi
Giunto a La Digue, decido di dirigermi in albergo utilizzando uno dei tanti carri trainati dai buoi. Su quest'isola ci sono pochissime automobili ed il mezzo di trasporto "ufficiale" e' la bicicletta, oltre al mezzo sopra illustrato.
Chiesa a La Digue, Seychelles
Decido subito di effettuare una lunga escursione a piedi (circa 8 km andata e ritorno) verso la famosa spiaggia Source d'Argent. Lungo la strada trovo una bella chiesetta.
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Finalmente giungo ad Anse Source d'Argent, una spiaggia idilliaca, caratterizzata da grandi formazioni granitiche, levigate dal tempo e dalle forze della natura. Il sole basso all'orizzonte proietta ombre che sembrano esaltare ancor piu' queste bizzarre forme.
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Foto Anse Source d'Argent. Una grande roccia domina una piccola spiaggia e, illuminata dal sole al tramonto, contrasta con un temporale visibile all'orizzonte. A destra, grandi palme emergono tra le rocce e si proiettano verso il cielo.
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Siamo in alta marea e l'acqua inonda gli stretti passaggi che si formano tra i massi di granito.
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Il sole sempre piu' basso, conferisce alla sabbia altrimenti bianchissima, una calda tonalita' dorata ed esalta la trasparenza cristallina delle acque. A destra, fusti ricurvi di palme sembrano farsi strada tra le rocce, per emergere verso il cielo.
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Palme che emergono tra il granito, contrastano con il blu del cielo.
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
A sinistra: grandi massi di granito racchiudono piccole spiagge ormai deserte a quest'ora del giorno. A destra: la luce radente del sole si riflette sulle increspature dell'acqua.
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Piccoli blocchi di granito emergono talvolta in mezzo alla spiaggia ed alcune onde vi si infrangono graziosamente contro.
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Anse Source d'Argent, La Digue, Seychelles
Folte fronde di palma si protendono sulla spiaggia, offrendo un riparo fresco e confortevole durante le ore piu' calde della giornata.
Tartaruga gigante di Aldabra Tartaruga gigante di Aldabra
Il giorno seguente decido di noleggiare una bicicletta e, come prima escursione, mi reco nuovamente alla Union Estate. Mi fermo ad ammirare queste tartarughe giganti di Aldabra, prima di proseguire nuovamente verso Anse Source d'Argent per poter ammirare il paesaggio in condizioni di luce diverse rispetto alla sera precedente.
Anse Source d'Argent
Il cielo poco nuovolo e la forte illuminazione solare esaltano la purezza e la cristallinita' di queste acque. Grandi blocchi di granito custodiscono tra i loro interstizi, deliziose spiagge miniaturizzate.
Spiaggia a La Digue, Seychelles
Spiaggia a La Digue, Seychelles Spiaggia a La Digue, Seychelles
Spiaggia a La Digue, Seychelles Spiaggia a La Digue, Seychelles
Altre foto di Anse Source d'Argent. Giganti di pietra modellati dal tempo, dominano questo paesaggio incantato dove il tempo sembra essersi fermato.
Questa spiaggia e' protetta da una barriera e le acque risultano particolarmente calme e calde.
Spiaggia a La Digue, Seychelles
Blocchi di granito di varie forme e dimensioni emergono qua e la' sulla spiaggia e dal mare.
Spiaggia a La Digue, Seychelles
Lavorazione noci di cocco
A sinistra, un mulino che funziona ancora con trazione "animale" (buoi). A destra, una montagna di noci di cocco pronte per essere lavorate.
Antico cimitero Antico cimitero
Le tombe dell'antico cimitero di La Digue.
Strade a La Digue, isole Seychelles
Foto La Digue. E' gia' pomeriggio e decido di spostarmi verso un'altra parte dell'isola, precisamente a Grand Anse. Percorro svariati chilometri sulle strade tipiche di La Digue, normalmente costituite da un nastro di cemento leggermente sopraelevato dal suolo.
Strade a La Digue, isole Seychelles
Ninfee Ninfea
Poco prima di raggiungere la mia meta, trovo un delizioso laghetto pieno di lattuga d'acqua e ninfee. La vegetazione e' talmente fitta che e' difficile capire che sotto quel manto verde non esiste solido terreno, ma soltanto acqua.
Spiaggia Grand Anse, La Digue, Seychelles
Finalmente arrivo a Grand Anse. In questa parte di isola non esiste una barriera protettiva e le grandi onde dell'Oceano Indiano si infrangono direttamente sulla sabbia la quale, grazie al lavoro di erosione, risulta particolarmente sottile, bianca e pulita.
Spiaggia Grand Anse, La Digue, Seychelles
Spiaggia Grand Anse, La Digue, Seychelles
Alcuni bagnanti sfidano le potenti onde che, con il frastuono di un forte temporale, si infrangono sulla riva. A destra, un cagnolino si gode il suo riposo sulla spiaggia... ogni tanto va anche a fare il bagnetto e torna sulla spiaggia, proprio come noi esseri umani!
Spiaggia Grand Anse, La Digue, Seychelles
Albero del pane
Il giorno seguente esplorero' tutta la costa ad est ed a nord dell'isola di La Digue, per un totale di alcuni chilometri da percorrere in bicicletta. In alto, l'albero del pane. A destra, un bel casco di banane.
Casco di banane
Carro trainato dai buoi
Strada facendo, incrocio uno dei tanti carri trainati dai buoi, che sta trasportando alcune persone sull'isola.

Percorro circa 5 chilometri fino ad arrivare alla fine della pista dove il terreno diventa estremamente impervio a causa degli enormi blocchi di granito, della fittissima vegetazione e dei rilievi. In alto, alcune conchiglie popolano un grosso masso in riva al mare.
Faccio una breve escursione (o meglio "arrampicata") tra i blocchi di granito, dove trovo moltissime creature fossilizzate ed ammucchiate tra un masso ed un altro, oltre ad alcuni molluschi vivi rappresentati sulla foto a destra.
Delfino
In lontananza, un delfino nuota salendo spesso in superficie.
Anse Patates, Seychelles
Sulla via del ritorno, mi fermo ad esplorare questa bellissima spiaggia in prossimita' di Anse Patates, dove mi fermo un paio d'ore per un po' di relax.
Anse Patates, Seychelles
Anse Patates, Seychelles Anse Patates, Seychelles
Nonostante il cielo coperto, l'acqua conserva comunque un colore molto invitante
Fiore di vaniglia


Decido quindi di esplorare un sentiero interno all'isola. La vegetazione e' estremamente fitta ma fortunatamente uno stretto sentiero tracciato permette di muoversi abbastanza liberamente.
L'ultimo giorno a La Digue inizia con un trasferimento in bicicletta verso Grand Anse da dove proseguiro' a piedi verso Anse Cocos. Tutto il tragitto dura complessivamente poco piu' di un'ora ed implica l'attraversamento di una foresta dove palme ed altre piante crescono tra i grossi blocchi di granito.
Mimosa pudica o mimosa sensitiva
Un prato di Mimosa pudica (o Mimosa sensitiva). Le foglie sono sensibili al tocco, richiudendosi su se stesse come indicato dalla freccia in alto sull'immagine.
Anse cocos, La Digue, Seychelles
Finalmente arrivo ad Anse Cocos. Un lungo tronco di palma giace orizzontale poco sopra la distesa di sabbia.
Anse cocos, La Digue, Seychelles
Anse cocos, La Digue, Seychelles
Purtroppo il cielo coperto non permette di apprezzare in pieno i colori, tuttavia la temperatura elevata consente di poter fare il bagno abbastanza confortevolmente.
Anse cocos, La Digue, Seychelles
Grossi blocchi di granito dominano le estremita' della baia e vengono lentamente modellati dall'azione continua delle onde.
Anse cocos, La Digue, Seychelles
Nido di vespe
Un grosso nido di vespe vicino al sentiero per Anse Cocos.
Anse Petite, La Digue, Seychelles
Sulla via del ritorno, faccio un breve stop a Petite Anse, prima di dirigermi verso il porto e spostarmi sulla vicina isola di Praslin.

° ° °

° ° °

Indietro - Altri Viaggi

Le isole delle Seychelles - home page

Contatti | Chi siamo | Informativa privacy


Questo sito e' protetto da copyright, si prega di contattare gli autori prima di riutilizzare il materiale in esso presente. Tutte le fotografie sono degli autori, salvo dove espressamente indicato.