Viaggio a Tarawa sud tra paesaggi e villaggi

3-4 luglio 2015 

Cercate informazioni su Tarawa? L'atollo di Tarawa ospita la capitale di Kiribati ed è il luogo dove si concentra la metà della popolazione delle isole Gilbert, quindi circa 50.000 persone su un totale di 100.000. Tarawa è una tappa obbligata per chi desidera visitare le isole Gilbert più remote, ma non deve essere vista solo come tale in quanto, pur essendo un luogo non particolarmente "balneabile", offre interessanti paesaggi e vari aspetti culturali da non perdere.

Atollo nel Pacifico
Come raggiungere Kiribati? Se desiderate raggiungere le Isole Gilbert e l'isola principale dello stato di Kiribati (Tarawa), alla data di stesura di questo reportage, è possibile farlo con un volo bi-settimanale della Fiji Airways su Nadi (il volo dura 3 ore). Alternativamente, la Air Nauru offre un volo settimanale da Nauru via Majuro (isole Marshall), a loro volta raggiungibili con un volo diretto da Honolulu. Nella foto in alto, un atollo di Kiribati visibile lungo la rotta da Nadi a Tarawa, circa un'ora prima dell'arrivo. Nella foto a destra, un'immagine di Tarawa poco prima di atterrare.
Foto aerea di Tarawa
Pista aeroporto Tarawa 737-800 Fiji Airways
Aeroporto di Tarawa


Foto dell'aeroporto di Tarawa, con la pista in grado di accogliere aerei a medio raggio e l'aereo (un Boeing 737-800) della Fiji Airways appena arrivato da Nadi. Nella foto in basso a sinistra, il piazzale dell'aeroporto di Tarawa ed il piccolo terminal dove si svolgono tutte le operazioni di partenza ed arrivo.
Strada a Kiribati
Partendo in macchina dall'aeroporto di Tarawa per dirigersi in una delle città del piccolo atollo, si percorre l'unica strada che segue il profilo dell'atollo stesso e si ha subito l'impressione di un ambiente piuttosto disordinato, dove manca spazio.
Ponte sulla laguna
Foto Tarawa. L'atollo di Tarawa sud è ovviamente formato da più isole separate da ampi canali naturali che assicurano lo scambio di acqua tra l'oceano Pacifico e la laguna dell'atollo. Le esigenze di mobilità tra un'isola ed un'altra sono state risolte edificando, quando possibile, lunghi ponti dove ci si ritrova circondati dal mare sia a destra che a sinistra. Quello nelle foto collega l'isola di Betio e l'omonima città al resto dell'atollo di Tarawa sud ed è stato edificato nel 1985. Prima di questa data esisteva solo un servizio di traghetti che faceva da spola tra una sponda e l'altra e, sebbene sia indubbiamente più comodo il ponte, a seguito di questa costruzione si è registrato un drammatico decremento di pesci nella laguna.
Collegamento tra due isole
Foto di un altro viadotto edificato in una pass per collegare due isole.
Spiaggia Tarawa
Sebbene l'atollo di Tarawa sud sia un denso agglomerato di edifici dove si concentra la maggior parte della popolazione di Kiribati, non mancano i bei paesaggi delle isole tropicali, fatti di ampie spiagge e lagune colorate. C'è da dire comunque che Tarawa sud non è il luogo ideale per una vacanza balneare a causa dell'inquinamento e dei rifiuti sparsi un po' ovunque, l' atollo è comunque molto interessante per l'aspetto culturale e per alcuni luoghi simbolo della II guerra mondiale, come vedremo successivamente. Inoltre Tarawa è tappa obbligata per raggiungere le isole Gilbert più remote.
Rifiuti in mare
Infatti, ecco purtroppo cosa si può trovare sulle spiagge, specialmente su quelle più esposte alle correnti, che trascinano i rifiuti dal resto dell'atollo.
Abitazioni a Kiribati
Betio Il rilassante paesaggio tropicale viene spesso interrotto da un continuo susseguirsi di villaggi o mini città che si trovano lungo l'atollo di Tarawa, indubbiamente il più affollato di tutte le Isole Gilbert e di Kiribati. Qua le condizioni sono molto umili: essendo la temperatura intorno ai 24-30 gradi tutto l'anno, non servono edifici particolarmente isolati e spesso si vive in vere e proprie capanne con strutture portanti in legno e "pareti" di foglie intrecciate. La stradina che attraversa il centro abitato diventa spesso un pantano con molte buche, mentre gli animali da allevamento pascolano negli stretti cortili.
Villaggio a Kiribati Villaggio a Tarawa
Bambini a Kiribati


In queste foto, edifici adibiti a soggiorno e camere da letto. Il tetto è realizzato con vari strati di foglie di Pandanus, un albero molto diffuso a Kiribati, e se ben realizzato può durare 7-10 anni, oltre ad essere perfettamente impermeabile anche ai più violenti acquazzoni tropicali.
Maialino
Quasi tutte le famiglie hanno maialini e pollame, uniche carni disponibili sulle isole (oltre ovviamente al pesce).
Villaggio a Tarawa Donna a Kiribati
Invece, in questa capanna adibita a cucina, una donna lavora il cocco.
Porto di Betio
Cimitero di navi Nave rottamata
Il paesaggio della laguna attorno al porto principale di Betio, dove il colore delle acque tropicali contrasta con una sorta di cimitero di navi, che vede molte imbarcazioni, anche di grandi dimensioni, abbandonate al largo.
Nave incagliata
Solo pochi mesi prima della stesura di questo reportage, una grossa nave rottamata è stata scaraventata contro l'isola da una forte tempesta e per un attimo si è temuto che potesse investire alcuni edifici nelle vicinanze.
Pescatori a Kiribati Pesci
Il porto di Betio è uno dei luoghi preferiti dai pescatori, che spesso si possono trovare in fila lungo la banchina.
Palme Tombe
Il cimitero di Betio consiste in un piccolo palmeto sotto il quale trovano posto le tombe.
Laguna a Tarawa Kiribati



Foto Tarawa. Durante la bassa marea non è raro osservare gli abitanti locali che si recano a piedi in laguna per raccogliere i pesci rimasti bloccati nelle buche ancora piene di acqua, oppure alla ricerca di frutti di mare.
Mangrovie
Paesaggio Tarawa Laguna di Tarawa
Durante la bassa marea il paesaggio lagunare dell'atollo di Tarawa sud diventa quasi spettrale, con una immensa distesa di sabbia estesa fino all'orizzonte, intervallata da laghetti e canali di acqua marina. Le mangrovie sono piante importantissime in questo tipo di ambiente, in quanto contrastano l'erosione , ed in molte zone dell'atollo di Tarawa sono state piantate di recente in affiancamento a quelle già presenti naturalmente.
Atollo Atollo nel Pacifico
Isole Gilbert
Altre foto di Tarawa che mostrano il paesaggio della laguna interna durante la bassa marea.
Bassa marea Barriera atollo
Come visibile nelle foto fatte dall'aereo, l'atollo di Tarawa consiste essenzialmente in una lunga striscia di corallo la cui ampiezza è raramente superiore ad un chilometro. Ne consegue che basta spostarsi di alcune centinaia di metri dalla laguna per incontrare le acque oceaniche vere e proprie, dove le potenti onde si infrangono lungo il bordo della barriera corallina. Anche in questo caso i locali si recano a piedi sul reef durante la bassa marea per raccogliere frutti di mare e pesci.
Trappola per pesci
Questa foto, scattata da un aereo appena decollato da Tarawa, mostra le trappole per pesci edificate lungo la barriera esterna dell'atollo. Sostanzialmente, al calo della marea, i pesci dovrebbero rimanere intrappolati dentro la grossa struttura a forma di cuore.
Betio Lodge

Dove alloggiare a Tarawa? A Tarawa non esistono resort di lusso per turisti, ma normali alberghi di medio standard come ad esempio il Betio lodge, nell'omonima isola di Betio. Nella foto a sinistra, una foto delle stanze. Nella foto in alto, il panorama visibile dalle finestre.
Persone a Kiribati
A Tarawa, come in tutta Kiribati, di turisti in giro se ne vedono davvero pochi, così le persone, soprattutto bambini e ragazzi, diventano molto curiosi ogni volta che vedono qualcuno che va in giro a scattare foto... così sono loro stessi a fermarti per strada ed a chiedere di essere fotografati.

° ° °

° ° °

Indietro - Altri Viaggi

Guida di viaggio Kiribati

Contatti | Chi siamo | Informativa privacy


Questo sito e' protetto da copyright, si prega di contattare gli autori prima di riutilizzare il materiale in esso presente. Tutte le fotografie sono degli autori, salvo dove espressamente indicato.