In viaggio tra le isole della Linea

26 giugno 2015 

Durante un viaggio a Kiritimati (Christmas Island), atollo principale delle isole della Linea ed appartenente allo stato di Kiribati, si possono fare escursioni verso alcune isole disabitate, patrimonio naturalistico in quanto ospitano importanti popolazioni di uccelli rari. In particolare, si consiglia una visita all'isola Tapu ed all'isola Cook, entrambe a pochi minuti di navigazione dal porto di London.

Manta Isola Tapu
La breve navigazione dal porto di London a Christmas Island (Kiritimati) fino all'isola Motu Tapu, prevede l'attraversamento della laguna dell'atollo, dove non è raro incontrare numerose mante con le quali è anche possibile nuotare.
Motu Tapu
L'isola Tapu (Motu Tapu) è patrimonio naturalistico protetto, ed è permesso sbarcare solo se accompagnati da un ranger autorizzato a gestire questa tipologia di escursioni. Il cartello vicino al punto di attracco dell'isola è chiarissimo e dal contesto, si capisce subito chi sono i veri padroni!
Stormo di uccelli Stenelle
L'escursione a Motu Tapu è particolarmente consigliata a tutti gli appassionati di ornitologia, in quanto su questa piccola isola sperduta tra le isole della Linea, è possibile osservare numerosi uccelli rari o comunque sconosciuti alle nostre latitudini, come ad esempio queste sterne.
Fetonte Fetonte dalla coda rossa
Foto fetonte. Il fetonte dalla coda rossa, conosciuto in Inglese come Tropic Bird (nome scientifico Phaethon rubricauda), è un grosso uccello che nidifica al suolo e che possiede una caratteristica coda sottile dalla bella colorazione rossa e nera (foto a destra).
Pulcino di fetonte
Foto di pulcini di fetonte dalla coda rossa, a vari stadi di sviluppo.
Anatra della Fenice
Un'anatra della Fenice (Pterodroma alba), specie indigena delle isole della Linea, classificata come "a rischio di estinzione" per il numero limitato di individui ancora presenti.
Sterne Anous stolidus
La sterna marrone invece (Anous stolidus), conosciuta in Inglese come Brown Noddy, non è in pericolo di estinzione, in quanto diffusa su numerose isole tropicali.
Procelsterna cerulea
Come il suo parente più prossimo, anche la sterna blu (Procelsterna cerulea) non suscita particolari preoccupazioni riguardo al numero di esemplari che è possibile contare sulle isole della Linea e su altre isole tropicali.
Motu Tapu
Uccelli


Foto Motu Tapu. Il bel paesaggio offerto dall'isola Tapu dove, nel paradisiaco contesto delle isole della Linea dominato da lagune verdi e ampie spiagge di sabbia corallina, volano centinaia di sterne ed altri uccelli.
Granchio
Non mancano ovviamente anche altri abitanti tipici degli ambienti marini.
Nidi di sterna Sterna marrone
Foto sterne. Alcune sterne sono invece impegnate nella cova delle uova.
Sula zampe rosse
Questo grosso uccello è una sula dalle zampe rosse (Sula sula), chiamata in Inglese "Red-footed Bobby". Si tratta anche in questo caso di un uccello indigeno di tutta Kiribati, incluse le Isole della Linea, le isole della Fenice e le isole Gilbert.
Sterna bianca Gygis alba
Molto diffusa in tutta Kiribati, anche l'elegante sterna bianca (Gygis alba), conosciuta in Inglese come White Tern.
Onychoprion fuscatus
Questa sterna è invece piuttosto particolare, in quanto nidifica al suolo. Conosciuta in Inglese come Sooty Tern (Onychoprion fuscatus), questa specie è diffusa in tutti gli arcipelaghi appartenenti a Kiribati (quindi, Isole della Linea, Isole della Fenicie ed Isole Gilbert).
Foto Isole della Linea. Il bel paesaggio attorno Motu Tapu, che si apre su una laguna dall'intensa colorazione tra l'azzurro ed il verde smeraldo.
Isola Cook


La crociera alla scoperta delle Isole della Linea presenti nelle immediate vicinanze di Christmas Island (Kiritimati), prosegue spostandosi da Motu Tapu all'isola Cook (foto in basso a sinistra).
Isole della Linea Kiribati



L'isola Cook è così chiamata in quanto è il luogo del primo sbarco da parte del famoso esploratore, quando arrivò a Christmas Island. Anche l'isola Cook rientra nell'area protetta del locale parco nazionale, per l'importante popolazione di vari uccelli (alcuni rari ed in pericolo di estinzione) che essa ospita.
Sterne in volo
E infatti, non tardano ad arrivare varie specie di sterna, che spesso volano molto vicine alle persone senza avere alcun timore.
Kiribati
Il paesaggio dell'isola Cook, a pochi minuti di navigazione da Kiritimati ed appartenente al gruppo delle Isole della Linea, è spettacolare e la candida spiaggia di soffice sabbia corallina forma una cornice perfetta alla laguna verde smeraldo e blu turchese. L'isola Cook è di esclusiva proprietà degli uccelli e non è permesso costruire edifici di alcun tipo o viverci.
Sterne bianche
Sterne in volo.
Foto isola Cook. L'entroterra dell'isola Cook, paradiso naturalistico per ornitologi o qualunque viaggiatore appassionato di natura, consiste in un vasto prato occasionalmente interrotto da qualche rachitico albero. Sebbene le isole della Linea ricevano una piovosità tipica di un ambiente abbastanza umido, il calore provoca una intensa evaporazione, mentre il terreno molto poroso (derivante da corallo finemente frantumato) lascia drenare via l'acqua piovana con estrema rapidità. Ne deriva che l'ambiente si può comunque classificare come "arido", dove le specie vegetali non hanno vita molto facile, anche a causa dell'ambiente piuttosto salmastro.
Ombre di uccelli
L'ombra delle sterne in volo sulla spiaggia.
Isola Cook (Kiritimati)
Esplorando a piedi l'isola Cook, assieme ad una guida autorizzata nell'accompagnare i (pochi) turisti attraverso il parco nazionale.

Uova di sterne, una delle quali deposta in un luogo piuttosto improbabile...
Uovo di sterna
Laguna Kiritimati



Terminata l'escursione all'isola Cook, la barca fa rientro a Kiritimati, presso il piccolo porto di London, attraversando la splendida laguna che, con il forte sole delle ore centrali, assume fantastiche colorazioni.

° ° °

° ° °

Indietro - Altri Viaggi

Guida di viaggio Kiribati

Contatti | Chi siamo | Informativa privacy


Questo sito e' protetto da copyright, si prega di contattare gli autori prima di riutilizzare il materiale in esso presente. Tutte le fotografie sono degli autori, salvo dove espressamente indicato.