Tour in Giordania tra archeologia e natura

2 - 11 Aprile 2012

° ° °

Itinerario del viaggio | Informazioni Giordania | Foto Giordania
Contatti e Copyright | In english please


° ° °

ITINERARIO DEL TOUR IN GIORDANIA

Itinerario classico in Giordania

° ° °

LA GIORDANIA: GUIDA DI VIAGGIO

COSA VEDERE IN GIORDANIA?

Viaggio in Giordania. Benché si tratti di uno stato relativamente poco esteso, la Giordania offre un vero e proprio concentrato di importanti siti archeologici molto interessanti per la storia che ci raccontano, dal momento che questo Paese, per la sua posizione geografica, è stato da sempre punto di incontro e crocevia di scambi fra diverse civiltà, inclusa quella romana. Il sito archeologico di Petra, inserito nella lista delle Sette Meraviglie del Mondo, vale già da solo l'intero viaggio sebbene, grazie anche alle distanze non troppo lunghe ed alla buona infrastruttura stradale extraurbana, vale certamente la pena estendere il proprio soggiorno per visitare i numerosi luoghi di interesse storico presenti in Giordania, magari includendo anche un paio di giorni nel deserto del Wadi Rum e sul Mar Morto tra natura insolita e paesaggi sconfinati.



COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN GIORDANIA?

Questo tour in Giordania non richiede particolare spirito di adattamento e può essere intrapreso senza problemi anche dalle famiglie con bambini. Oltre alle partenze organizzate dai maggiori tour operator, è possibile noleggiare un'auto con conducente e decidere da soli l'itinerario a costi abbastanza contenuti se paragonati con quelli di altre destinazioni. A tal proposito mi sono rivolto alla Jordan Direct Tours personalizzando l'itinerario, in quanto la maggior parte dei pacchetti turistici disponibili visitano i vari siti un po' troppo frettolosamente. Non me la sento di consigliare un noleggio auto senza conducente, per la caoticità del traffico nei centri abitati e per le normative piuttosto severe in caso di infrazioni o incidenti.

E' SICURO ANDARE IN GIORDANIA?

Il viaggio in Giordania, svoltosi nell'Aprile del 2012, non ha presentato alcun problema riguardo la sicurezza, con le popolazioni locali che hanno sempre mostrato grande cortesia ed ospitalità verso i turisti. La Giordania è un Paese moderato, con ottimi rapporti verso tutti i Paesi confinanti e verso i Paesi occidentali, consiglio tuttavia di consultare il sito Viaggiare Sicuri prima di programmare il proprio viaggio e le relative tappe.



QUALE E' IL PERIODO MIGLIORE PER ANDARE IN GIORDANIA?

Dal momento che le principali attrazioni della Giordania si trovano in grandi spazi all'aperto, forse vi state chiedendo quale è la stagione migliore per andare in Giordania, che possa offrire temperature confortevoli e cielo più limpido. Il clima della Giordania è piuttosto asciutto e le poche precipitazioni sono concentrate prevalentemente tra novembre ed aprile, quando la tempertaura è più fresca (talvolta anche troppo fredda alle altitudini più elevate), mentre il periodo più secco è compreso tra giugno e settembre, quando però il caldo potrebbe essere eccessivo. La massima quantità di precipitazioni, si ha tra dicembre e febbraio (sempre però relativamente ad un clima semi desertico). Ne deriva quindi che il periodo migliore per un viaggio in Giordania è probabilmente durante le mezze stagioni, ovvero in primavera (aprile - maggio) ed in autunno (fine settembre - inizio novembre).



° ° °

FOTO GIORDANIA - DIARIO DI VIAGGIO IN GIORDANIA

Antica Gerasa Tour di Jerash alle rovine di Gerasa, antica appendice dell'impero romano <<-- VAI
Jerash (o Gerasa) è una antica città risalente a due millenni fa che ha conosciuto diverse grandi civiltà, tra le quali quella romana, quella greca e quella bizantina. Le rovine sono tra le meglio conservate al mondo, sebbene diversi terremoti catastrofici abbiano provocato molti danni durante i secoli passati.
Vacanza sul Mar Morto Vacanza sul Mar Morto in Giordania - diario di viaggio e foto <<-- VAI
Il Mar Morto si trova ad oltre 400 metri sotto il livello del mare,nella depressione più profonda della Terra. Le sue acque 10 volte più salate di quelle degli oceani, permettono di galleggiare con estrema facilità, inoltre i fanghi ricchi di sali minerali sono un toccasana per molte malattie e difetti della pelle.
Tour Monte Nebo Escursione Monte Nebo, chiesa San Giorgio, castello di Kerak ed Amman <<-- VAI
Lungo la strada (Strada dei Re) che taglia la Giordania da nord a sud, sono presenti diverse attrazioni di grande importanza storica ed archeologica. Tour nella cittadella Amman, quindi escursione sul monte Nebo ed a Madaba con i suoi antichi mosaici bizantini. Ultima tappa a Kerak presso il castello dei crociati, prima di raggiungere Petra in tarda serata.
Tour Petra Tour di Petra, l'antica città Nabatea tra le Sette Meraviglie del Mondo <<-- VAI
Petra è una città risalente ad oltre 2000 anni fa ed edificata dal popolo Nabateo (gli antichi arabi). Il sito archeologico presenta un grande numero di imponenti tombe monolitiche scolpite direttamente nella montagna, oltre ad altri edifici importanti per la vita di tutti i giorni. Petra è patrimonio UNESCO e rientra fra le Sette Meraviglie del Mondo.
Escursione Piccola Petra Escursione a Piccola Petra ed all'altare sacrificale <<-- VAI
Little Petra (o Piccola Petra, o Al Beidha) rappresenta una antica stazione di ristoro per i carovanieri che attraversavano l'attuale Giordania. L'altare sacrificale, nella città principale di Petra, è invece una importante struttura religiosa raggiungibile attraverso uno spettacolare sentiero che porta in cima ad un monte.
Tour deserto Wadi Rum Tour nel Wadi Rum, il deserto in Giordania abitato dai Beduini <<-- VAI
Il Wadi Rum è un piccolo deserto presente nell'estremo sud della Giordania vicino al confine con l'Arabia Saudita ed abitato prevalentemente da Beduini. Un viaggio in 4x4 e qualche passeggiata permettono di apprezzare le bellezze paesaggistiche di questo insolito ambiente.

° ° °