Tour a Churchill per osservare gli orsi polari

Ottobre 2002

° ° °

Itinerario del tour | Informazioni su Churchill | Foto orso polare | Contatti e Copyright | In english please

° ° °

MAPPA E ITINERARIO DI VIAGGIO NEL MANITOBA

Itinerario consigliato a Churchill

° ° °

GUIDA DI VIAGGIO A CHURCHILL E INFORMAZIONI SUI SAFARI DELL'ORSO POLARE

PERCHE' FARE UN VIAGGIO A CHURCHILL?

Churchill è un paesino sperduto nello stato canadese del Manitoba, conosciuto soprattutto per essere uno dei pochi luoghi al mondo dove è possibile osservare gli orsi polari in natura, da vicino ed in piena sicurezza. Churchill si trova alla latitudine ideale dove gli orsi polari trovano le condizioni migliori per nutrirsi e per riprodursi, e dove in autunno si radunano aspettando che la baia di Hudson si congeli completamente. Sebbene Churchill sia famosa soprattutto per i tour aventi come tema l'osservazione degli orsi polari, il villaggio costituisce la base ideale per viaggi nel Manitoba in tutte le stagioni, alla scoperta della fauna artica che comprende anche numerosi uccelli, nonché beluga e volpi artiche, in un paesaggio dominato da svariati tipi di Habitat. In inverno, o comunque quando le giornate sono sufficiente corte, Churchill è uno dei migliori luoghi al mondo per l'osservazione dell'aurora boreale, in quanto si trova lungo l'anello ideale attorno al Polo Nord. Ne deriva quindi che un viaggio a Churchill e nel Manitoba in genere, è particolarmente consigliato a tutti coloro che amano osservare gli animali in natura, agli ornitologi ed a chi desidera avvistamenti virtualmente garantiti dell'aurora boreale.



COME ARRIVARE A CHURCHILL?

Se avete deciso di fare un viaggio in Manitoba, probabilmente vi starete chiedendo come raggiungere Churchill, visto che si tratta di un piccolo villaggio canadese generalmente non molto conosciuto e non servito da rotte frequentate, anche perché la popolazione locale ammonta a poche centinaia di abitanti. Per arrivare a Churchill dovrete molto probabilmente acquistare un volo per Winnipeg, la capitale del Manitoba, a sua volta servita da numerosi voli al giorno su Toronto, Montreal, Ottawa, Chicago, Minneapolis, Edmonton e Calgary. Da Winnipeg partono diversi voli settimanali per Churchill, che in alta stagione diventano quotidiani. A causa dell'operativo dei voli da e per Churchill, preparatevi a trascorrere una notte a Winnipeg sia all'andata e sia al ritorno, pratica comunque sempre consigliata anche se l'operativo delle compagnie aeree permetterebbe la coincidenza in giornata, in quanto i voli su Churchill subiscono talvolta ritardi importanti a causa di tempo inclemente ed altri fattori. Se avete più tempo a disposizione ed amate i lunghi viaggi in treno, la Via Rail (la maggiore compagnia ferroviaria canadese) mette a disposizione un paio di convogli a settimana tra Winnipeg e Churchill: il viaggio in treno da Winnipeg a Churchill (e vice versa) dura quasi 2 giorni ed è particolarmente interessante in quanto la ferrovia attraversa paesaggi con caratteristiche geologiche e climatiche fuori dall'ordinario per una normale linea ferroviaria. Eventualmente, potreste sempre fare l'andata in treno ed il rientro in aereo, così da sperimentare entrambi i modi per arrivare nello sperduto avamposto di Churchill.

QUALE È IL PERIODO MIGLIORE PER ANDARE A CHURCHILL?

La stagione migliore per visitare Churchill corrisponde all'estate ed all'autunno, approssimativamente da meta' giugno a fine novembre. Durante l'estate, la prima parte della stagione turistica, si possono osservare le balene beluga (e con un po' di coraggio, farci snorkeling) mentre le lunghe passeggiate sulla tundra permettono di osservare uccelli ed altra fauna artica caratteristica. Verso la fine della stagione turistica, tra ottobre e novembre, Churchill è visitata dagli orsi polari che attendono il congelamento della baia di Hudson, prima di dirigersi al largo sulla banchisa. Le giornate corte di questo periodo dell'anno aumentano le probabilita' di vedere fantastiche aurore boreali. Durante l'inverno a Churchill le temperature sono molto rigide, di decine di gradi sottozero, ci sono pochi animali ed è tutto coperto da ghiaccio e neve.



QUANDO BISOGNA ANDARE A CHURCHILL PER VEDERE GLI ORSI POLARI?

Se lo scopo primario del vostro viaggio a Churchill è quello di osservare gli orsi polari in natura, dovete scegliere il periodo in cui andare con molta oculatezza, dal momento che gli avvistamenti sono numerosi solo tra ottobre e novembre, quando gli orsi restano in attesa del congelamento del mare prima di disperdersi sulla banchisa. I safari per fotografare gli orsi polari sono tour molto popolari tra gli appassionati di natura e di viaggi in luoghi remoti, ed essendo la stagione piuttosto corta, spesso si verifica il tutto esaurito di voli, hotel e tour guidati, già molti mesi prima della partenza (talvolta anche un anno prima). Pertanto, una volta che avete deciso di andare a Churchill per vedere gli orsi polari, farete meglio a prenotare tutti i servizi il piu' presto possibile. Qualche tour operator offre escursioni per vedere gli orsi polari anche a luglio e agosto, ma gli avvistamenti sono meno numerosi rispetto all'autunno, inoltre è sicuramente più interessante osservare gli orsi con la neve, piuttosto che sulla tundra brulla.

E' POSSIBILE UN TOUR FAI DA TE A CHURCHILL?

Il grande nord può essere un ambiente piuttosto ostile, con difficolta' non presenti ad altre latitudini. Pertanto, se non siete viaggiatori piu' che esperti e che conoscono le problematiche riguardanti i viaggi tra animali pericolosi in climi estremi, fareste meglio a rivolgervi ad uno dei tanti operatori specializzati che offrono tour per vedere gli orsi polari a Churchill o escursioni a Churchill guidate da personale esperto che conosce bene l'area. A Churchill c'è qualche lodge e qualche famiglia disposta ad ospitare i turisti, mentre sulle sponde della baia di Hudson c'è un lodge dove i turisti che partecipano alle escursioni guidate, possono pernottare osservando gli orsi dalle finestre. I tour guidati per osservare gli orsi polari si svolgono a bordo dei tundra buggy, grossi mezzi anfibi in grado di muoversi agevolmente sulla tundra ed a prova di orsi.

ALTRI SUGGERIMENTI E CONSIGLI UTILI PER UN VIAGGIO A CHURCHILL E NEL MANITOBA

Elenchiamo di seguito le risposte alle domande più frequenti che riceviamo dalle persone interessate a fare un viaggio a Churchill ed in particolare un safari per vedere gli orsi polari:

  • Quale è il fuso orario del Manitoba? Il Manitoba, e quindi Churchill, si trova a 7 ore in meno rispetto all'Italia.
  • Come sono le temperature a Churchill? Fa sempre molto freddo? Il fatto che nel nord sia freddo tutto l'anno è soltanto uno stereotipo e Churchill non fa eccezione. Le temperature estive in luglio e agosto possono arrivare a 30 gradi centigradi, mentre tra ottobre e novembre le gelate sono quasi quotidiane, con temperature che possono scendere fino a -15.
  • Come vestire a Churchill? Una particolarita' del clima di Churchill è la forte variabilita', con escursioni termiche importanti e quindi bisogna essere preparati a tutte le condizioni. In estate è bene portare un maglione e pantaloni lunghi per le giornate più fresche, mentre può risultare utile uno strato esterno leggero per bloccare il vento. In ottobre e novembre è bene vestire a strati ed essere preparati per vento freddo, pioggia e neve (non bisogna dimenticare dei buoni guanti ed un cappello).
  • Ci sono molti insetti e zanzare a Churchill? Gli insetti potrebbero rappresentare un bel fastidio soprattutto nelle annate più piovose ed all'inizio dell'estate. E' bene portare un repellente ad alto contenuto di DEET ed eventualmente un cappello con il velo che copre il viso.
  • E' pericolo osservare gli orsi polari così da vicino? I tour guidati sono pensati per avere la sicurezza come massima priorità. I veicoli utilizzati per i safari sono a prova di orso e le escursioni a piedi vengono fatte solo in aree lontane dagli orsi.
  • E' pericolo camminare da soli a Churchill? Gli orsi polari si addentrano a Churchill piuttosto frequentemente e bisogna fare attenzione a non oltrepassare i cartelli che avvisano della possibile presenza di orsi.


° ° °

REPORTAGE E DIARIO DI VIAGGIO A CHURCHILL - FOTO DI ORSI POLARI

Aereo della Calm air In viaggio da Winnipeg a Churchill e tour di Churchill <<-- VAI
Volo da Winnipeg a Churchill con uno scalo fuori programma a Thompson e arrivo a Churchill sotto una intensa nevicata di inizio inverno. Tour a Churchill alla scoperta di questa piccola comunita' del Manitoba settentrionale.
Orso polare Trasferimento da Churchill al Tundra Buggy Lodge ed avvistamento dei primi orsi <<-- VAI
Oggi il gruppo sale a bordo dei Tundra Buggy, grossi veicoli ex-militari in grado di spostarsi in sicurezza su qualunque tipo di terreno e su piccoli specchi d'acqua. La meta finale sara' un lodge spartano costruito lungo le sponde della Baia di Hudson che ad inizio inverno pullula di orsi polari.
Volpe artica Safari in Tundra Buggy alla ricerca degli orsi polari <<-- VAI
Inizia il vero e proprio safari alla ricerca di orsi polari, volpi artiche, lepri, pernici ed altra fauna polare. Il tour si svolge interamente a bordo del Tundra Buggy che effettua un circuito ad anello attorno al Tundra Buggy Lodge, non lontano da Churchill.
Orso bianco Safari per fotografare gli orsi polari <<-- VAI
Seconda giornata di safari ai confini tra tundra e taiga, lungo le sponde della baia di Hudson. Gli avvistamenti di orsi saranno numerosi e frequenti, oltre che da distanza molto ravvicinata. Passeggiata sulla tundra in una zona sicura senza orsi polari.
Lazy Bear Lodge a Churchill Tour al Northern Studies Centre ed escursione con i cani da slitta <<-- VAI
Oggi si rientra a Churchill, visitando prima il Northern Studies Centre dove si puo' provare l'emozione di viaggiare su una slitta trainata dai cani. Seconda escursione a Churchill prima di prendere l'aereo per Winnipeg in tarda serata.

° ° °