Tour a Malta con escursioni a Gozo e Comino

Agosto 2014

° ° °

Itinerario consigliato a Malta | Informazioni su Malta | Diario di viaggio e foto di Malta | In english please

° ° °

ITINERARIO DI VIAGGIO A MALTA

Itinerario suggerito a Malta

° ° °

INFORMAZIONI SU MALTA E CONSIGLI DI VAGGIO

Diario di viaggio a Malta che illustra un tour di due settimane su questo arcipelago del Mediterraneo, svoltosi durante la prima metà di Agosto nel 2014, alla scoperta dell'affascinante storia, dell'architettura e dei paesaggi.

COSA FARE E COSA VEDERE A MALTA?

Malta è un arcipelago di tre piccole isole nel Mediterraneo, tra la Sicilia e l'Africa che, a dispetto delle sue ridotte dimensioni, offre una storia tra le più ricche ed affascinanti d'Europa, iniziando dalle popolazioni più primitive che costruivano templi megalitici, passando per i Cavalieri di Malta e le loro città fortificate, per arrivare fino alle vicissitudini della II Guerra Mondiale. Malta è un Paese fortemente cattolico: città e villaggi presentano chiese risalenti fino al XVII secolo, tutte ben conservate, mentre i musei sono molto ben organizzati e valorizzati (in questo l'Italia avrebbe molto da imparare dai Maltesi), anche l'architettura è interessante, in modo particolare nella bella Mdina, dedalo di vicoletti che si snodano fra antichi palazzi costruiti con mattoni di pietra calcarea. Ma storia, arte ed architettura non sono le uniche attrazioni di Malta: sebbene l'edilizia selvaggia e senza freni abbia rovinato i bellissimi paesaggi costieri, ora dominati da veri e propri eco-mostri in grado di ospitare centinaia di migliaia di turisti, esistono ancora alcune aree dove il bel mare è ancora il padrone, come la piccola isola di Comino ed alcune baie di Gozo. Malta è quindi la destinazione ideale per chi cerca una vacanza culturale da intervallare di tanto in tanto con qualche gita al mare, mentre i più giovani troveranno interessante la vita notturna dell'isola principale. Non ci sentiamo di consigliare Malta come destinazione unicamente balneare, sia perché sarebbe uno spreco visitare Malta solo per il mare e sia perché, ad eccezione di Comino ed alcune spiagge di Gozo, il paesaggio è stato eccessivamente deturpato.



COME ARRIVARE E DOVE ALLOGGIARE A MALTA?

Come raggiungere Malta? Malta è collegata con le maggiori città europee da numerosi voli, mentre un servizio di traghetti garantisce i collegamenti con la Sicilia, ed in particolare con Pozzallo. Dove soggiornare a Malta dipende fondamentalmente da cosa cercate dalla vostra vacanza: per le spiagge ed il mare, si consigliano Gozo, Comino ed eventualmente (ma non aspettatevi spiagge eccezionali) la parte settentrionale dell'isola di Malta. Per i musei e l'aspetto culturale, potrebbe far comodo un hotel direttamente a Valletta oppure in una città adiacente, come Floriana o Vittoriosa. Per la vita notturna e per i giovani interessati a feste e discoteche, St. Julians potrebbe essere una buona opzione, mentre se volete assaporare la vita locale dei pescatori, potreste considerare il villaggio di Marsaxlokk. In ogni caso, potreste valutare di suddividere il vostro soggiorno a Malta tra diverse località (per esempio Malta meridionale, Malta settentrionale e Gozo) così potrete sfruttare al meglio il tempo in ciascuna area, evitando lunghi e noiosi spostamenti quotidiani in bus o altri mezzi per raggiungere le attrazioni più lontane.

COME SPOSTARSI A MALTA?

Sebbene Malta sia un arcipelago di tre piccole isole, abbiamo trovato gli spostamenti piuttosto problematici, certamente non all'altezza del flusso turistico estivo e delle bellezze che il Paese offre. Il noleggio dell'auto a Malta è sconsigliato a causa dello stile di guida piuttosto "allegro" e privo di regole dei Maltesi (in due settimane abbiamo visto 3 incidenti), inoltre la guida è a sinistra. I tour organizzati a Malta lasciano piuttosto a desiderare in termini di qualità del servizio offerto e di professionalità, mentre gli autobus di linea a Malta sono molto lenti e svariate corse hanno soltanto cadenza oraria (come se non bastasse, i servizi non sono sempre diretti, ma bisogna prendere due o tre coincidenze). Tanto per citare un esempio, per andare da St. Paul Bay al tempio di Hagar Qim, per una distanza di circa 20km su percorso prevalentemente extra-urbano, sono stati necessari 2 cambi di bus, per un tempo di percorrenza complessivo di 2 ore e 20 minuti (4 ore e 40 minuti considerando andata e ritorno). In compenso il costo del biglietto è di soli 1,5 Euro e dura tutto il giorno, su tutti gli autobus di Malta. Una possibile alternativa può essere l'autobus turistico "classico" con il tetto scoperto: esistono un paio di operatori sulle isole, che offrono orario a cadenza bi-oraria dal mattino fino al pomeriggio. Il biglietto, dal costo medio di 15-20 Euro, vale tutto il giorno e si può scendere ogni volta che si vuole, proseguendo il tour sull'autobus successivo. Per chi non ha voglia di perdere tempo e cerca un tour più confortevole, l'unica possibile opzione è viaggiare a Malta in taxi, avendo cura di concordare la tariffa prima della partenza e accordandosi sull'ora e sul luogo esatto da dove si desidera rientrare: i costi non sono eccessivi e per famiglie o gruppi numerosi, questa possibilità può risultare addirittura conveniente. Se desiderate prenotare in anticipo taxi a Malta o trasferimenti da Malta airport, questo può essere fatto attraverso il precedente link ed il costo è notevolmente inferiore rispetto al taxi con tassametro.



COME RAGGIUNGERE GOZO? COME ARRIVARE A COMINO?

A Gozo non esistono aeroporti ed a parte qualche raro (e costoso) servizio in elicottero o idrovolante, l'unico modo per raggiungere Gozo è con un traghetto da Malta o noleggiando imbarcazioni private. Il collegamento tra Malta e Gozo più breve e con più corse al giorno, è quello che parte ed arriva su Malta a Cirkewwa lungo l'estremità settentrionale dell'isola, a sua volta raggiungibile con vari autobus oppure in taxi. Il traghetto effettua servizio trasporto auto e la corsa dura circa 20 minuti. Alternativamente, sono disponibili altri traghetti (anche veloci) che partono direttamente da Valletta, con fermata a St. Julians e/o St. Paul's Bay. Analogamente a Gozo, anche Comino è raggiungibile solo in barca, con pochi minuti di navigazione sia da Gozo e sia da Malta settentrionale. Numerosi tour operator offrono escursioni a Comino che variano da qualche ora a mezza giornata, ma in alta stagione vi ritroverete impacchettati su piccole imbarcazioni che vi scaricheranno ai margini della laguna blu, senza neanche la possibilità di farsi una passeggiata su Comino o di fare la circumnavigazione dell'isola. Se volete assaporare meglio questo stupendo angolo del mediterraneo, l'unico modo è farlo con servizi privati e nella pagina del reportage di viaggio a Comino troverete tutte le informazioni.

CI SONO TOUR ORGANIZZATI A MALTA ED ESCURSIONI IN GRUPPO?

Esistono numerosi operatori locali che offrono escursioni di gruppo a Malta in bus, barca, jeep ed altri mezzi, che potrebbero risultare appetibili al fine di visitare Malta senza dover pianificare tutti gli spostamenti e senza doversi districare tra gli orari dei mezzi pubblici. Tuttavia abbiamo trovato le escursioni organizzate a Malta e Gozo piuttosto carenti e di bassissimo valore, dove la priorità sembra essere data soltanto al numero di turisti che si riescono a raccogliere ogni ora, piuttosto che sulla qualità dei servizi offerti. I tour vengono spesso svolti in modo frettoloso per poter servire quante più persone possibili, mentre ci si ritrova impacchettati in minuscole jeep o barchette, talvolta nelle file centrali da dove si vede nulla. Raccomandiamo pertanto, quando possibile, di "charterizzare" servizi privati, noleggiando il taxi o la barca per il numero di ore che si vuole e comunicando all'autista l'itinerario ed i propri interessi (questa opzione è sempre la migliore in qualunque tipo di viaggio, ma a Malta, specialmente in alta stagione, è forse l'unico modo per vedere le isole con l'occhio del viaggiatore e non con quello del turista che colleziona soltanto numeri). Sono particolarmente sconsigliati i tour in giornata a Gozo da Malta in jeep o barca, in quanto è impossibile visitare l'isola in un solo giorno, soprattutto se i turisti devono anche rispettare l'orario del traghetto veloce da e per Valletta.

QUANDO ANDARE A MALTA?

Se vi state chiedendo quale sia il periodo migliore per andare a Malta, dovete sapere che l'isola gode di un buon clima tutto l'anno, che permette di godersi al meglio le varie attività a seconda della stagione (il periodo giusto per andare a Malta dovrebbe dipendere da cosa intendete fare e come volete trascorrere il vostro tempo). I mesi che vanno da Novembre a Febbraio sono considerati, ad eccezione del periodo natalizio, di bassa stagione, in quanto le temperature piuttosto fresche, ma comunque mai inferiori a 7-8 gradi, rendono spiagge e mare poco appetibili. Il clima fresco permette però di esplorare le belle città di Malta in pieno relax, girovagando tra musei e vicoli sotto una temperatura decisamente più confortevole rispetto a quella estiva. Inoltre, potrete godervi splendidi paesaggi di mare, senza ombrelloni e senza turisti che affollano spiagge e lagune. I mesi che vanno da Aprile a Giugno e da Settembre ad Ottobre sono considerati di media stagione, ma sono probabilmente i periodi migliori per visitare Malta se amate il mare, in quanto ci sono meno turisti (il mare è più caldo in autunno rispetto alla primavera) e le temperature restano ancora accettabili per visitare le città. I mesi che vanno da Luglio ad Agosto sono considerati di alta stagione, ma questo è probabilmente il periodo peggiore per visitare Malta, in quanto le isole sono prese d'assalto da orde di turisti europei che concentrano le loro ferie in estate, inoltre il caldo talvolta soffocante, rende poco confortevole la visita delle città. A Malta piove pochissimo e durante l'estate non piove quasi mai.

QUANTO TEMPO CI VUOLE PER VISITARE MALTA? QUANTO TEMPO DEDICARE A GOZO?

Malta è lo stato più piccolo dell'Unione Europea e la sua superficie complessiva supera di poco i 300km quadrati, tuttavia le isole sono un sorprendente concentrato di storia e di cultura che offrono anche qualche spiaggia dove rilassarsi di tanto in tanto. Tenendo conto del fatto che i mezzi pubblici sono piuttosto inefficienti, i tour organizzati non sempre soddisfacenti ed il noleggio dell'auto sconsigliato, la permanenza minima a Malta dovrebbe essere di due settimane (distribuita in 5 giorni a Gozo, 1 a Comino ed 8 a Malta), tempo sufficiente per visitare i musei principali e le città più pittoresche, trascorrendo di tanto in tanto una mezza giornata al mare e spostandosi con gli autobus di linea. Tempi di permanenza inferiori, dovrebbero essere utilizzati per visitare solo un'isola (Malta o Gozo più Comino a scelta), mentre i tour in giornata a Gozo, che avrebbero la pretesa di farvi visitare l'isola in un solo giorno partendo e rientrando su Malta, sono assolutamente sconsigliati (in parole povere, sono soldi e tempo buttati), in quanto non vedrete che la minima parte di quel che Gozo offre.



° ° °

REPORTAGE DI VIAGGIO A MALTA E FOTO DI MALTA

Tour a Valletta Tour a Valletta con escursione alla cattedrale di San Giovanni e nei vari musei <<-- VAI
Viaggio a Valletta, capitale di Malta, alla scoperta dell'architettura, labirinto di vicoletti e dei musei, come il Palazzo del Gran Maestro, il museo nazionale di archeologia e la Cattedrale di San Giovanni dove è custodito anche uno splendido Caravaggio.
Tour a Vittoriosa Tour a Vittoriosa, interessante città di Malta, che ospita il Museo della Guerra <<-- VAI
Vittoriosa è una delle città più interessanti di Malta per la bella architettura e per i musei, come il Palazzo dell'Inquisitore ed il museo della Guerra di Malta. Dal porto di Vittoriosa, dove sono attraccati numerosi yacht e piccole imbarcazioni, c'è una bella vista sulla città di Senglea.
Tour a Malta Tour a Malta con escursione a Mdina, Rabat, St. Julians ed il tempio di Hagar Qim <<-- VAI
Viaggio a Malta visitando i diversi villaggi sull'isola, come la pittoresca Mdina (antica capitale prima della fondazione di Valletta), Rabat, San Giuliano (St. Julians), Marsaxlokk, Floriana, nonché i luoghi di interesse più importanti come i templi di Hagar Qim e Mnajdra.
Tour a Gozo Tour a Gozo con escursioni alle spiagge (Ramla, San Blas) ed alla Azure Window <<-- VAI
Viaggio a Gozo di 5 giorni, con escursione alle splendide spiagge di sabbia arancione a Ramla Bay e San Blas Bay. Tour di Gozo in jeep con visita alla Azure Window, alle antiche saline, alla basilica di Ta Pinu e presso le altre attrazioni dell'isola.
Tour a Comino Crociera in barca a Comino con escursione alla Blue Lagoon <<-- VAI
Escursione a Comino da Gozo, evitando le grandi barche cariche di turisti e noleggiando un motoscafo con equipaggio. Nuotata nella splendida Blue Lagoon (laguna blu) e circumnavigazione completa dell'isola, visitando alcune grotte.

° ° °