In viaggio tra i colori dell'autunno

Ottobre 2002

° ° °

Itinerario consigliato | Informazioni foliage tour | Foto del Vermont in autunno | Contatti e Copyright | In english please

° ° °

MAPPA E ITINERARIO DI VIAGGIO NEL NORD-EST DEGLI STATI UNITI

Dove osservare gli alberi in autunno

° ° °

CONSIGLI E GUIDA DI VIAGGIO PER UN FOLIAGE TOUR NEGLI STATI UNITI

La regione del New England, nel nord-est degli Stati Uniti, è conosciuta per un bellissimo fenomeno naturale che avviene tutti gli anni in autunno, generalmente in Ottobre, quando le foreste di aceri, liquidambar, liriodendri ed altri alberi, si colorano con tonalità che vanno dal giallo, al rosso, all'arancione, al violetto, offrendo uno spettacolo paesaggistico unico (foliage). Un tour nel Vermont durante questo periodo dell'anno, permette di osservare il fenomeno, magari spostandosi con auto a noleggio e dormendo nelle numerose fattorie. Il viaggio prosegue quindi in Canada, precisamente a Churchill nello stato del Manitoba, dove tra metà Ottobre e metà Novembre gli orsi polari migrano fra la terraferma ed il mare della baia di Hudson in fase di congelamento. Un tour con i Tundra Buggy, veicoli con grosse ruote derivanti da tecnologie militari, permette di osservare gli orsi in piena sicurezza e senza disturbare gli animali. Sono previste tappe intermedie con un breve tour di Chicago e di Boston durante l'attesa dei voli in coincidenza.

CHE COSA E' UN FOLIAGE TOUR?

Agli occhi dei più, l'autunno potrebbe sembrare una stagione poco interessante per viaggiare, ma in realtà alcune aree del pianeta sono al loro massimo splendore proprio in questo periodo dell'anno. Un fenomeno che accade tra ottobre e novembre, lasciando indifferenti molte persone, rappresenta invece una occasione unica per gli appassionati di paesaggi e natura, nonchè per artisti in cerca di ispirazione, che possono trovare tra colori dell'autunno il proprio luogo ideale. Le richieste da parte dei turisti per i cosiddetti "foliage tour" sono in costante aumento di anno in anno e prevedono itinerari studiati proprio per apprezzare i colori degli alberi e delle foglie in autunno, quando questo fenomeno naturale è al suo picco massimo. In teoria ci sarebbero molti luoghi non troppo distanti dalle nostre case dove ammirare i colori dell'autunno, tuttavia esistono varie aree del mondo dove tale fenomeno è talmente intenso da cambiare completamente il colore di intere catene montuose, regalando panorami mozzafiato ai turisti che arrivano da tutti gli angoli del globo.



QUALI SONO I LUOGHI MIGLIORI PER OSSERVARE I COLORI IN AUTUNNO?

Se state cercando informazioni su dove trovare i migliori colori in autunno, magari per organizzare un viaggio, bisogna identificare anzitutto gli alberi che producono le sfumature più belle e quindi visitare le aree del pianeta dove queste specie sono endemiche o sono comunque molto diffuse. Tra gli alberi che offrono le migliori colorazioni in autunno, troviamo certamente l'acero, il Liquidambar, il faggio, il frassino, il Ginko biloba e il Liriodendron, piante che a seconda della specie offrono colori che variano dal giallo limone al rosso, passando per tutte le sfumature intermedie. Quali sono quindi i migliori luoghi al mondo dove queste specie sono maggiormente diffuse e dove è possibile fare stupendi foliage tour? Ai primi posti viene certamente il nord-est degli Stati Uniti con la regione del New England ed in particolare con gli stati del Vermont (luogo al quale è dedicato questo reportage) e del Maine, seguito dal Canada nord-orientale, dal Giappone (senza escludere i giardini nelle grandi metropoli), e da alcune regioni centrali della Cina. Il Vermont in particolare offre una vacanza in completo relax, ben lontano dal caos delle grandi città, dove si può noleggiare un'auto e girare tra i boschi colorati di giallo, arancione e rosso, in piena autonomia, prima di cenare e dormire in qualche fattoria o in qualche lodge tradizionale.

COME ARRIVARE NEL VERMONT?

Ci sono varie possibilità per arrivare in Vermont, che permettono tra le altre cose, di organizzare molto facilmente altri tour in estensione prima e/o dopo aver visitato i boschi in autunno. Se preferite arrivare nel Vermont in aereo, l'aeroporto di riferimento è Burlington, servito da numerosi voli al giorno su New York (1 ora di volo), su Washington, Philadelphia, Chicago (poco più di 2 ore di volo) e su altri hub degli Stati Uniti a volte aggiunti solo stagionalmente. Inoltre, il piccolo aeroporto di Rutland è servito con qualche volo al giorno su Boston, generalmente operato con aerei turboelica (se non trovate voli in coincidenza per questi due aeroporti, potreste prendere in considerazione anche Albany a circa 2 ore di auto da Rutland). Se avete più tempo a disposizione e amate guidare lungo le strade americane, il Vermont può essere raggiunto con 5 ore di auto da New York o poco più di 3 ore da Boston o Montreal (Canada), rendendo possibile visitare molti altri luoghi in aggiunta al Vermont stesso. Infine si fa presente che il Vermont si raggiunge anche in treno (Amtrak) oppure in autobus da Boston, New York, Albany e Montreal.

QUALE E' IL PERIODO MIGLIORE PER VEDERE I COLORI DELLE FOGLIE?

Il fenomeno del foliage avviene all'inizio dell'autunno e si protrae normalmente per meno di 3 settimane, con il picco di massimo splendore che dura solo pochi giorni. Si rende quindi indispensabile programmare il proprio foliage tour con molta attenzione, per non rischiare di arrivare troppo presto quando la maggior parte degli alberi sono ancora verdi, o troppo tardi quando le foglie sono ormai cadute. Tuttavia, stabilire in anticipo il periodo migliore per osservare le foglie in autunno non è sempre facile, in quanto ci possono essere variazioni anche di 2 settimane di anno in anno, a seconda della temperatura (somma termica) e della piovosità che hanno caratterizzato le stagioni precedenti. A complicare il tutto, c'è il problema che nei luoghi dove il fenomeno del foliage è particolarmente spettacolare, come in Vermont negli Stati Uniti, le strutture ricettive si trovano normalmente al completo già da alcuni mesi prima dell'autunno, rendendo difficile partire all'ultimo momento (magari dopo aver controllato le effettive condizioni degli alberi). Ne deriva quindi che molto dipende dalla fortuna e che ripetendo il viaggio più volte a distanza di anni, si possono trovare condizioni radicalmente diverse, pur viaggiando nello stesso identico periodo. In ogni caso, per dare un'idea approssimativa di quando andare per vedere i colori in autunno, possiamo dire che nel Vermont centro-meridionale, il picco massimo di colore si raggiunge intorno alla prima metà Ottobre, con variazioni che dipendono dall'altitudine e dalla latitudine esatta. Negli ultimi anni sono nati diversi siti web che forniscono previsioni sul foliage in funzione della stagione in corso e dati storici, uno di questi siti è www.yankeefoliage.com, magari può essere di aiuto per pianificare meglio il proprio foliage tour in America.



COME SPOSTARSI E DOVE DORMIRE IN VERMONT?

Per la tipologia di viaggio, che richiede molta libertà di movimento per poter esplorare gli angoli più remoti, è indispensabile noleggiare l'auto. Se arrivate in Vermont in aereo, avrete la possibilità di ritirare l'auto direttamente in aeroporto (ma non dimenticare di prenotarla con congruo anticipo!), prima di prendere una cartina e percorrere sia le strade principali e sia le diramazioni minori che si snodano tra le campagne, dove troverete splendidi paesaggi autunnali. In Vermont troverete gran parte delle catene di hotel tipiche degli Stati Uniti, tuttavia, se ne avete la possibilità, potrebbe essere interessante alloggiare in un lodge caratteristico o magari in una fattoria adibita ad agriturismo, dove potrete mangiare anche ottimi piatti locali. Un esempio potrebbe essere il Mountain Meadows Lodge, non lontano dall'aeroporto di Rutland in Vermont.

QUALI ALTRE DESTINAZIONI SI POSSONO ABBINARE AD UN FOLIAGE TOUR NEGLI STATI UNITI?

Il New England ed in particolare il Vermont, si trova a poca distanza dalle maggiori attrazioni turistiche degli Stati Uniti nord-orientali e del Canada, come New York, Boston, Washington, Montreal e Quebec City. E' quindi particolarmente facile ed economico aggiungere varie destinazioni, a seconda del tempo che si ha a disposizione (oltretutto Ottobre è uno dei mesi migliori per visitare tutte le città menzionate). Per chi arriva nel Vermont in aereo via Chicago, è ovviamente possibile aggiungere un paio di giorni in questa città, mentre una opzione molto originale ed interessante potrebbe essere quella di abbinare al tour in Vermont anche l'osservazione degli orsi polari a Churchill (nel Manitoba, Canada) dal momento che il periodo migliore per osservare questi animali è appena dopo il foliage (seconda metà di Ottobre / inizio Novembre). Churchill si raggiunge facilmente dal Vermont con uno scalo a Chicago ed uno a Winnipeg.



° ° °

REPORTAGE E DIARIO DI VIAGGIO NEL VERMONT DURANTE IL FALL FOLIAGE

L'autunno nel Nord America Tour con auto a noleggio da Killington a Montpelier nel Vermont <<-- VAI
Se volete visitare il Vermont in libertà, magari godendo degli splendidi colori autunnali tipici del foliage, noleggiare l'auto è senz'altro una ottima scelta. L'itinerario di questa giornata si snoda lungo la statale 12, 12A e le varie diramazioni, tra boschi di alberi rossi, gialli e arancioni: un vero spettacolo per gli occhi.
Autunno in Vermont I colori dell'autunno nel Vermont tra Killington e Londonderry <<-- VAI
L'itinerario in Vermont di oggi si snoda tra Killington e Londonderry, località particolarmente suggestive durante l'autunno e ben conosciute dagli appassionati di foliage tour. Una breve passeggiata nel bosco mi porta a scoprire una bella cascata dove gli alberi con le foglie colorate costituiscono una bella cornice.
Foglie colorate in autunno Il foliage nel Vermont tra Manchester e Woodstock <<-- VAI
Viaggio nel cuore del Vermont nei i luoghi simbolo del fall foliage, tra piccoli centri abitati dove la vita scorre tranquilla, come Manchester, Woodstack e Pittsford. Escursioni lungo le stradine di campagna tra fattorie e campi di zucche quasi pronte per la festa di Halloween che ci sarà tra pochi giorni.
Chicago Breve tour a Chicago - cosa vedere in poche ore <<-- VAI
Chicago ospita uno dei maggiori hub degli Stati Uniti e se il vostro viaggio in Vermont include uno scalo in questa città, potete approfittare per una breve escursione durante l'attesa dei voli in coincidenza, magari visitando la Sears Tower, uno dei grattacieli più alti del nord America.
Boston Breve tour a Boston - cosa vedere in poche ore <<-- VAI
Molti turisti diretti in Vermont fanno generalmente uno scalo a Boston e se il tempo tra i voli in coincidenza lo permette, potete programmare una breve escursione in questa bella città del nord Amrica, magari visitando il Prudential Center, o fotografando le numerose chiese che sorgono nella downtown.

° ° °