In viaggio con i cani da slitta in Groenlandia

19 Aprile 2007  

Il programma di viaggio di quest'oggi consiste nel partire da Qaanaaq ( Thule ) in Groenlandia e nell'attraversare il canale di Murchison, per dirigerci sull' isola Herbert dove e' previsto il primo pernottamento in tenda ai limiti della banchisa.

Mappa spedizione con i cani da slitta
Una mappa che riporta l'intero itinerario della spedizione, con partenza e rientro su Qaanaaq ( Thule ).
Qaanaaq, Groenlandia Qaanaaq ( Thule ), Groenlandia
Le slitte vengono allestite, caricando i bagagli e scegliendo i cani. Subito dopo, si parte con lo scopo di attraversare il canale di Murchison, un ampio braccio di mare in gran parte gelato.Il gruppo e' composto da 5 persone, me incluso. Ognuno ha la propria slitta personale e la propria guida Inuit. La spedizione con i cani da slitta ha inizio.
Mare gelato Mare gelato
Banchisa Ghiaccio pack
Ghiaccio pack Ghiaccio pack
Ghiaccio pack


I primi minuti di marcia non sono molto facili, in quanto occorre attraversare una zona di pack abbastanza sconnesso, proprio davanti Qaanaaq. Inoltre, alcune zone non ricoperte dalla neve, risultano particolarmente scivolose.
Cani da slitta, Groenlandia
Poi, il mare diventa una distesa uniforme di neve ed i cani da slitta iniziano la loro corsa.
Iceberg intrappolato nella banchisa Iceberg intrappolato nella banchisa
Iceberg intrappolato nella banchisa Iceberg intrappolato nella banchisa
Iceberg intrappolato nella banchisa


Ovunque mi giro, vedo enormi iceberg intrappolati nella banchisa.
Iceberg intrappolato nella banchisa Iceberg in Groenlandia
Spedizione con i cani da slitta in Groenlandia Paesaggio artico
Ci fermiamo presso questo maestoso iceberg per un the caldo (oggi la temperatura e' di -15 gradi) e un po' di riposo.
Paesaggio polare
Spedizione con i cani da slitta in Groenlandia Banchisa



Riprendiamo quindi la marcia, alternandola a qualche momento di riposo, nella vastita' dell'oceano Artico gelato.
Dopo qualche ora, la superficie della banchisa inizia a diventare piu' accidentata.
La slitta e la guida Inuit Groenlandia
Proseguiamo quindi sopra una spiaggia.
Cani da slitta
Limite della banchisa Limite della banchisa
Limite della banchisa, Groenlandia Limite della banchisa, Thule, Groenlandia
A fine giornata, dopo molte ore di marcia, raggiungiamo il limite della banchisa dove, come un miraggio nel deserto, si vedono giganteschi iceberg all'orizzonte riflessi nell'acqua. A causa del riscaldamento globale, il limite della banchisa si trova attualmente molto piu' vicino alla terraferma rispetto agli anni precedenti, con la situazione che peggiora in modo molto preoccupante di anno in anno. Cio' che e' particolarmente allarmante, e' soprattutto la velocita' con la quale il fenomeno sta accadendo.
Pack Groenlandia
Effetti del riscaldamento globale


Decidiamo di accamparci qua per la "notte". Eh gia'... perche' a queste latitudini non si puo' parlare di notte in termini di luminosita', visto che il sole gira in circolo a 360 gradi, senza mai effettivamente scendere sotto l'orizzonte.
Limite della banchisa Aprile 2007, Groenlandia



Salgo di alcune decine di metri sopra il fianco di un monte, per avere una vista dall'alto.
Guide Inuit Campeggio in Groenlandia
Campeggio in Groenlandia
Questa notte si dormira' in una piccola tenda allestita unendo assieme due slitte, proprio come fanno tradizionalmente gli abitanti del luogo quando si trovano a dover bivaccare all'aperto.Dormire in 5 in uno spazio cosi' ristretto non e' propriamente confortevole, ma in compenso si sta caldi... e poi, essendo la stanchezza notevole, il sonno arriva presto.
Ghiaccio

° ° °

° ° °

Indietro - Altri Viaggi

Informazioni e guida di viaggio

Contatti | Chi siamo | Informativa privacy


Questo sito e' protetto da copyright, si prega di contattare gli autori prima di riutilizzare il materiale in esso presente. Tutte le fotografie sono degli autori, salvo dove espressamente indicato.