Viaggio ad Ammassalik nella Groenlandia orientale

17-29 Agosto 2009

° ° °

Itinerario in Groenlandia | Informazioni viaggio Groenlandia | Foto Groenlandia
Contatti e Copyright | In english please


° ° °

MAPPA GROENLANDIA - ITINERARIO DEL VIAGGIO AD AMMASSALIK

Dove si trova Ammassalik?

° ° °

INFORMAZIONI SUL VIAGGIO IN GROENLANDIA ORIENTALE

COME SI E' SVOLTO IL VIAGGIO? COSA ASPETTARSI DA UN TOUR AD AMMASSALIK?

Un volo Airiceland da Reykjavik a Kulusk ci porta nella Groenlandia orientale, precisamente nella regione di Angmagssalik (o Ammassalik), luogo dove trascorreremo i prossimi 10 giorni, accampandoci in tenda nella natura selvaggia ed incontaminata e visitando remoti villagi Inuit dove il tempo sembra essersi fermato.

Una barca di appoggio sposterà i viveri, l'attrezzatura e talvolta il gruppo stesso, fra un campo ed il successivo, navigando tra fiordi maestosi dove sfociano imponenti ghiacciai che rilasciano in mare iceberg bianchi e blu grandi come palazzi. Presso ogni campo si sono svolte passeggiate o trekking di varia durata, alla scoperta di panorami mozzafiato e dell'interessantissima geologia del luogo, trasportando con se solo un piccolo zainetto. Le escursioni non hanno richiesto particolari tecniche o attrezzature specifiche, ma si è trattato di semplici passeggiate in montagna, che possono essere apprezzate da chiunque ami camminare e vivere all'aria aperta. Nel remoto villaggio di Tiniteqiilaq abbiamo avuto modo di approfondire le nostre conoscenze sulla vita degli Inuit ed abbiamo giocato con i bambini che ci sono venuti a trovare al nostro accampamento.



L'itinerario si è svolto quasi come da programma, eccetto per una tappa saltata (il remoto villaggio Inuit di Isortoq) che avremmo dovuto raggiungere dopo una lunga camminata sulla calotta glaciale ed un breve trasferimento in motoscafo. Purtroppo le avverse condizioni climatiche hanno reso più consigliabile riprogrammare le escursioni limitandoci a fare brevi tour direttamente da Tasiilaq, la capitale della regione di Ammassalik, prima di riprendere il viaggio normalmente, non appena il tempo è tornato stabile.

COME RAGGIUNGERE AMMASSALIK NELLA GROENLANDIA ORIENTALE?

La Groenlandia orientale è collegata al resto del mondo attraverso un volo (giornaliero in estate, bi/tri settimanale in inverno) operato dalla Air Iceland tra Reykjavik (Islanda) e Kulusuk. Da Kulusuk è possibile raggiungere Tasiilaq con un breve volo in elicottero o un trasferimento in barca, a seconda della stagione. L'aeroporto di Kulusuk è servito anche dalla Air Greenland con voli diretti da Kangerlussuaq o da Nuuk (Groenlandia occidentale).

QUALE E' IL PERIODO MIGLIORE PER ANDARE AD AMMASSALIK?

Non esiste un periodo migliore per visitare la Groenlandia orientale, in quanto ogni stagione offre diverse opportunità. Il viaggio presentato in questo sito, essendosi svolto nella seconda metà di Agosto, quando le giornate iniziano ad accorciare vistosamente, ci ha permesso di osservare durante almeno tre notti su dieci, il fantastico fenomeno dell' aurora boreale. Le temperature si sono mantenute attorno allo zero per le minime (temperatura in tenda tra zero e +3 gradi), mentre le massime sono spesso state superiori a +10 gradi. Su dieci giorni abbiamo avuto 5 giorni di pieno sole, 2 giorni di tempo variabile tra sole e nuvoloso (ma senza pioggia) e 3 giorni di cielo coperto con pioggia talvolta prolungta, ma mai violenta. In ogni caso, le condizioni meteorologiche della Groenlandia orientale sono migliori se paragonate al resto del nord-atlantico, grazie alla presenza dell'alta pressione presente sulla calotta glaciale groenlandese, che tiene lontane le perturbazioni.



COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN GROENLANDIA AD AMMASSALIK?

Questo tour in Groenlandia e' operato da Kailas Viaggi e Trekking con il supporto logistico in loco fornito dalla Casa Rossa (The Red House). Il gruppo, composto da 13 persone, inclusa la guida e l'aiuto-guida, è stato accompagnato da geologi italiani, che hanno spiegato molti curiosi aspetti di questi luoghi selvaggi e dimenticati dal resto del mondo. I motoscafi erano invece condotti da cacciatori e pescatori Inuit esperti delle condizioni del luogo. I pernottamenti si sono svolti in tenda presso accampamenti preparati al momento e senza servizi (a parte un tendone-cucina montato all'arrivo), oppure in casette messe a disposizione dei pescatori dove, in ogni caso, bisogna essere consapevoli che gli standard sono molto bassi. L'impatto all'arrivo (il cosidetto "cultural shock") può essere forte per l'odore e l'assenza di molte comodità basilari alle quali siamo abituati, pertanto il viaggio, che richiede spirito di adattamento, è consigliato a chi è abituato a questo tipo di vacanze. In cambio abbiamo vissuto esperienze e visto in prima persona situazioni che normalmente possiamo vedere solo nei documentari in TV.

COME SONO STATE SCATTATE LE FOTO IN GROENLANDIA?

Le foto presentate in questo diario di viaggio sono state scattate con una Nikon D90 ed obbiettivo Tamron 18-270 (eqiv. 27-405 35mm), dotata di battery pack opzionale, che ha permesso con sole 6 batterie AA NiMh di scattare 800 foto, sufficienti per tutto il viaggio, senza mai ricaricare (cosa che, al di fuori del villaggio di Tasiilaq, sarebbe impossibile). Durante le giornate di sole è stato utilizzato il polarizzatore.



° ° °

FOTO - IMMAGINI - RACCONTO VIAGGIO GROENLANDIA

Tasiilaq Trekking nelle vicinanze di Tasiilaq in Groenlandia <<-- VAI
Con un Fokker-50 della Airiceland voliamo da Reykjavik a Kulusk, da dove alcuni piccoli motoscafi condotti da pescatori Inuit ci portano a Tasiilaq, la base logistica da dove partiranno le escursioni che ci aspettano per i prossimi giorni. Utilizziamo il pomeriggio libero per una camminata nei dintorni di Tasiilaq.
Ammassalik Escursione a Tasiilaq (Ammassalik) - Groenlandia Orientale <<-- VAI
Giornata libera, alla scoperta del villaggio di Tasiilaq (Ammassalik) e dei suoi abitanti Inuit, mentre le guide preparano l'equipaggiamento necessario per le escursioni in programma nei prossimi giorni.
Tiniteqilaaq Da Tasiilaq a Tiniteqilaaq in barca tra i fiordi della Groenlandia <<-- VAI
Con alcuni piccoli motoscafi condotti da pescatori Inuit, ci dirigiamo da Tasiilaq a Tiniteqilaaq (circa 3 ore di tempo di percorrenza), dove montiamo il campo alla periferia di questo remoto villaggio che conta circa 100 abitanti. Facciamo una breve escursione nel villaggio alla scoperta della vita degli Inuit e giochiamo con i loro bambini.
Groenlandia orientale Trekking nei pressi di Tiniteqilaaq <<-- VAI
Passeggiata sulla montagna dietro il villaggio di Tiniteqilaaq, nella Groenlandia orientale, regione di Ammassalik, alla ricerca di rocce antiche quasi quanto il pianeta. Vista panoramica sul fiordo di Sermilik, dalla cima di un monte. Durata complessiva del trekking, inclusa breve sosta pranzo, circa 7 ore.
Campo tendato in Groenlandia Campo presso la calotta glaciale groenlandese <<-- VAI
Il viaggio alla scoperta della regione di Ammassalik nella Groenlandia orientale, prosegue con un trasferimento in barca di circa tre ore verso una baia piena di iceberg, dove sfociano maestosi ghiacciai provenienti direttamente dalla calotta glaciale groenlandese. Passeggiata sull'immensa morena.
Calotta glaciale Trekking sulla calotta glaciale della Groenlandia <<-- VAI
Il programma di viaggio di oggi prevede una passeggiata di circa sette ore per raggiungere la cima piatta di un monte, da dove c'è una bellissima vista sui ghiacciai e sulla calotta glaciale. Successivamente si attraversa una caotica morena, prima di salire e di passeggiare sulla calotta stessa.
Balena Rientro e soggiorno a Tasiilaq <<-- VAI
L'itinerario del viaggio subisce una modifica a causa della pioggia e del mare agitato. Viene annullata la tappa nel villaggio Inuit di Isortoq, che si sarebbe dovuto raggiungere a piedi attraversando la calotta glaciale, e si rientra a Tasiilaq dove vengono offerte mini-escursioni, in attesa che il tempo migliori, prima di proseguire per l'ultima tappa del viaggio.
Ghiacciaio Trekking presso il ghiacciaio di Apusiajik vicino Kulusuk <<-- VAI
Fortunatamente il tempo migliora e possiamo proseguire il nostro viaggio verso l'ultima tappa: il ghiacciaio di Apusiajik che domina una piccola isola nei pressi di Kulusuk, la porta di accesso alla Groenlandia orientale.

° ° °